Istruzioni

ISTRUZIONI PER IL CALCOLO ON-LINE DELL'IMU

INSERIMENTO DEGLI IMMOBILI

OPERAZIONI DI CALCOLO

RAVVEDIMENTO OPEROSO

 

INSERIMENTO DEGLI IMMOBILI

Occorre preliminarmente selezionare il comune dalla maschera che si presenta a video; è possibile, ma non indispensabile, attivare un filtro di ricerca sulla Provincia, che viene aggiornata automaticamente una volta selezionato il Comune.

comune anno.jpg 

Per i Comuni che hanno commissionato il servizio per più annualità, è possibile operare la scelta dell'anno su cui operare i calcoli, tra quelli consentiti dalla norma.

Sulla base della data in cui avvengono le operazioni e dell'annualità scelta, la procedura imposta automaticamente i calcoli per il normale regime di autotassazione (in caso di versamento entro i termini di scadenza) o per il regime di ravvedimento (in caso di versamento oltre i termini di scadenza).

Dopo aver operato la scelta, è possibile selezionare la tipologia di immobile tra quelle che vengono proposte (specifiche per ogni singolo Comune), verificando con attenzione le aliquote e le eventuali detrazioni presenti.

Dopo aver digitato la rendita, occorre correggere, se diversi da quelli che vengono proposti in automatico, i dati relativi alla percentuale di possesso, al mese iniziale di possesso e ai mesi di possesso totali nell'anno. Se viene operata la scelta di un immobile con detrazione per abitazione principale spettante, occorre anche indicare il numero totale di contribuenti dichiaranti l'immobile ai quali spetta la detrazione per l'abitazione principale (compreso il contribuente che effettua il calcolo), indipendentemente dalla percentuale di possesso.

Ad esempio:

·         2 coniugi proprietari (o usufruttuari) entrambi dimoranti = indicare 2;

·         2 coniugi proprietari (o usufruttuari) di cui uno solo dimorante (ad esempio in caso di separazione) = indicare 1, per il solo coniuge dimorante;

·         3 fratelli proprietari (o usufruttuari) di cui due dimoranti e uno no = indicare 2, per i soli fratelli dimoranti.

 

In caso di presenza di figli conviventi inferiori a 26 anni, occorre cliccare sul pulsante “Figli”.

 

Occorre indicare il numero di figli conviventi inferiori a 26 anni, e poi inserire le informazioni richieste (i mesi di spettanza della detrazione, quindi 12 se intero anno, e l’eventuale situazione di unico beneficiario per ciascun figlio). Al termine degli inserimenti occorre cliccare sul pulsante “Salva”.

Dopo aver completato i dati richiesti fare click sul pulsante "Aggiungi" visibile nella schermata successiva per inserire l'immobile nell’elenco degli immobili su cui saranno operati i calcoli; è possibile ripetere le operazioni per un numero indeterminato di volte, fino al completamento degli immobili posseduti.

L'aspetto dell’”Elenco Immobili” dopo aver effettuato gli opportuni inserimenti e le opportune personalizzazioni dovrebbe essere analogo a quello qui rappresentato:

Image005.jpg

Cliccando sul pulsante  a fianco dell'immobile è possibile modificare o rimuovere l'immobile dalla lista consentendone la modifica.

 

OPERAZIONI DI CALCOLO

Dopo aver cliccato sulla voce , visibile nella schermata precedente, appare la tabella riepilogativa degli immobili posseduti e dei versamenti da effettuare. La voce  permette di ripetere completamente il calcolo da zero.

 

Da questa schermata, facendo click su   appare il modello predisposto per la stampa (che riporta anche l’elenco degli immobili che hanno determinato il calcolo.

Facendo invece click su  è possibile procedere con la visualizzazione e la stampa del - o dei - modelli di versamento (F24), editabili con i dati anagrafici del contribuente.

 

 Dopo aver inserito i dati anagrafici nella maschera precedente, cliccando sul simbolo “F24 Stampabile”, si accede al modello F24 compilato in ogni sua parte ed idoneo per effettuare il versamento.

 

RAVVEDIMENTO OPEROSO

Il calcolo del ravvedimento, nel caso in cui i versamenti avvengano oltre i normali termini di scadenza, viene effettuato in automatico sulla base della data di versamento indicata dall'utente nell'apposita casella. Per accedere alle istruzioni del ravvedimento fare click sul link evidenziato in figura (Ravvedimento).

Le procedure di calcolo sono del tutto analoghe a quelle già illustrate.

 

Chiudi